16 – DICERIA

Rassicurante. Dove dicono si rintani la Bestia che cerchiamo là fuori? Il Conte non lo sa esattamente, ma pare stia (…nel vacuo, come si è detto), più precisamente nel vago, nel basso, sul versante apparentemente più umile, innocuo e umanizzato della natura: l’orto. Addirittura. O giù di lì. Nessuna paura quindi.

Pare stia addirittura tra gli esseri più vulnerabili: formiche sui loro sentieri, in lotta con minuscole frane. Dicerie. O forse sotto piccoli petali di fiori di un prato senza nome.

Fiori anonimi, quasi insignificanti (l’etimologia latina, minutus, sta per piccolo ma anche di poco conto, che un po’ risuona ancora nell’italiano minuzioso). Insignificanti se non fossero – quei piccoli fiori – così brillantemente accesi dell’unica nota colorata del testo, posta perfettamente al centro, che fa da detonatore del senso e risuona squillante come un incipit nuovo:  la lettera rossa che ricomincia ogni discorso.

Proprio qui infatti  il testo si riapre. Quel rosso (ruber) rende questi fiori, in un passo, così veri e così letterariamente finti; rubricati nel testo da un vero maestro del verso.

Caproni rende altissima una musica fatta di quisquilie: …un orto, le pere, terriccio, formiche, fiori senza nome. E in breve il tono della musica cambia. Se è qui che la Bestia si inselva, ecco che la selva si fa immediatamente oscura, dura, faticosa come quell’avverbio: forsennatamente. Ed è esattamente qui (dentro questa selva: non fuori) che ci perderemo ancora.

Dall’inizio umilmente bucolico e rassicurante al finale inquietante: il variare delle sonorità della voce cerca di rendere conto di questo passaggio, con l’accentuarsi delle tonalità più basse e gutturali che fanno ormai da senhal sonoro della presenza della Bestia.

Annunci

Un Commento

  1. Pingback: 26 – SAGGIA APOSTROFE A TUTTI I CACCIANTI | Il Conte di Kevenhüller

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...