53 – PASSEGGIATA

Certo: …l’introvabile appare nel suo scomparire.
Incerto: …se avvio e arresto trovino un punto di incidenza.

Agosto è andato: gli accessi s’impennano. Si torna. L’italica sospensione del tempo, delirio collettivo pacioso d’autoindulgenza all’unisono, si chiude. Prova ad aver bisogno di un idraulico. Prova a spiegarlo oltreconfine. Possiamo benissimo fare a meno di un mese l’anno. Sarà, non giudico. Fatto sta che il blog come il bar sotto casa riapre e presto finalmente lamenteremo il freddo. Ma c’è ancora il tempo per una passeggiata all’aperto. Dopo un’estate pesante. Per riposarsi dalle vacanze.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...