Refuso sonoro

Nota a margine di “CERTEZZA”

Al tredicesimo verso (!) di questo testo scoprimmo, tardi, un refuso: per errore la voce dice ” […] / – celarsi – dietro la sua morte…/”.

Il testo originale recita invece “[…] dentro la sua morte…/”.
L’errore è umanamente sfuggito ai nostri controlli ed era ormai troppo tardi per tornare in sala di incisione. Resta quindi, dichiarato in nota.

Segnalate eventuali altri refusi! La cosa divertente è che questo fallo (supponiamo – illudendoci – sia l’unico) cade però, infallibilmente, esattamente qui, proprio in questo testo: quello della certezza.

Quello della certezza della caducità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...